JUMPER12


Particolare della parte posteriore di un Jumper12. L'amo unito al corpo con un doppio anellino

JUMPER12

come ordinare

LUNGHEZZA: 12cm.

ANCORINE 1  n2/0 VMC(9626 PS) 
oppure amo singolo 5/0 - 6/0

PESO: 60 gr.

TIPO

COLORI

VERSIONE

testarossa   

testa rossa
corpo bianco madreperla

resina
resina colorata

Affondante

fluo

dorso verde-blu 
ventre giallo fluo
squame piccole

resina
resina colorata

Affondante

serpe

dorso nero
ventre bianco madreperla
squame grandi

resina
resina colorata

Affondante

dalmata

 fondo bianco madreperla
dorso macchie nere

resina
resina colorata

Affondante

personalizzata

scelta personale

resina
resina colorata

Affondante

anguilla

dorso grigioverde
ventre bianco

resina
resina colorata

Affondante

muggine

dorso nero
ventre bianco madreperla
squame piccole

resina
resina colorata

Affondante

tigre

dorso nero a righe
ventre bianco madreperla

resina
resina colorata

Affondante

sgombro

 dorso blu 
livrea sgombro
ventre bianco madreperla

resina
resina colorata

Affondante

rossogiallo

 dorso rosso
ventre giallo

resina
resina colorata

Affondante

AJUMP9

Jumper12 Rosso con occhio 3D armato con amo n6 Sergeant Decoy

Lunghezza: 12 cm. 
Peso: 60gr.

AJUMP10

Jumper12 Rosso con occhio 3D visto di lato 

AJUMP11
AJUMP12a

In evidenza i due grandi occhi del jumper 12

Un saltatore eccezionale

IL JUMPER (Jumper12, Jumperocchio)

Il suo nome dice tutto. E’ un saltatore nato e insieme a tanti altri fa parte di una famiglia di nuovi (almeno in Italia) artificiali esclusivamente recuperati in acque salse. Se andiamo a vedere dimensioni e peso ci accorgiamo subito che stato ideato per predatori di grossa mole, mentre se osserviamo il profilo del corpo non possiamo fare a meno di immaginarlo schizzare sull’onda ora qua ora l senza mai riuscire ad andare sotto, prigioniero perenne della superficie marina. La sua forma simmetrica ci trae spesso in inganno rendendo difficile riconoscere la parte anteriore da quella posteriore e neppure gli occhi ci aiutano ad orientarci perch spesso mancano addirittura. In nostro aiuto vengono, per, l’unica grossa ancorina o l’unico amo di cui dotato questo strano artificiale e cos che eviteremo errori imbarazzanti.

Chi di voi non lo ha mai visto pu facilmente immaginarselo pensando alla forma classica delle saponette. Rimane il dubbio di quale utilizzo possa essere fatto nelle nostre acque mediterranee. Un'esca grossa e pesante intorno all’etto, senza occhi, senza capo n coda, spesso monocromatica che necessita di canne lunghe fino a  tre metri e poco pi, come e dove potremmo mai lanciarla? Loro, gli americani, al di l dell’Atlantico, lo sanno bene: lo chiamano “surf fishing”. Pescano oltre l’onda, immersi a met busto con waders o mute da sub. La loro preda abituale il pesce serra. Hanno progettato canne particolari che permettano lunghi lanci e vi hanno abbinato artificiali aerodinamici. Ora, visto il successo che il surf fishing ha ottenuto oltre oceano, facile pensare che anche nel Mediterraneo si possano trovare coste adatte a tale tecnica. Si conoscono le abitudini di alcuni pesci predatori come lecce, serra e ultimamente anche barracuda che si avvicinano per alcuni periodi sotto riva entro un raggio di azione di 100 - 150 metri. I primi spinners che hanno provato a pescare scegliendo le foci di alcuni fiumi hanno dimostrato, con le loro catture, che il nostro Mare nasconde, a “due passi“ da riva, grosse prede. Per catturarle dobbiamo solo superare col lancio la distanza che ci separa da loro. Ecco, quindi, oltre ai classici poppers e ai sempre presenti jigs, tutta una serie di artificiali aerodinamici e pesi che vanno sotto il nome generico di “surface lures”.

Il Jumper uno di questi.

exactl

esche specifiche per pesci specifici in acque specifiche

Presentazione

Contattami

Accessori

Links

Dizionario

Predepredate

Laboratorio

Utility

Autocostruzione

Home

Cell.: 3280937272

 

e-mail (spliche@alice.it)

 

 

Moreno Bartoli: tutti i diritti riservati.

 
E' espressamente vietata la riproduzione parziale o totale delle immagini e dei testi.